AYURVEDA E CICLO MESTRUALE

 

 

Come l’ayurveda riporta equilibrio nei disturbi del ciclo mestruale

Al giorno d’oggi i disturbi legati al periodo del ciclo mestruali stanno aumentando a causa di abitudini di vita, alimentazione non corretti ed all’aumento dello stress.

Le mestruazioni possono quindi essere, dolorose, assenti, scarse, troppo abbondanti, con durata troppo breve o troppo lunga e accompagnate da dolori di vario tipo, stanchezza ed instabilità emotiva.

Per la visione ayurvedica tutto ciò significa che il corpo non è in equilibrio, perché altrimenti il ciclo mestruale dovrebbe essere una purificazione mensile del sangue senza sintomatologia psico-fisica disagevole.

L’ayurveda tende quindi a riportare in equilibrio la fisiologia dell’organismo in vari modi.

.

Dopo un attenta consulenza il medico ayurvedico, consiglierà la terapia fitoterapica, una dieta adeguata, lo stile di vita da seguire e trattamenti sul corpo, il tutto personalizzato a seconda del tipo di squilibrio, per ridurre o.eliminare i disagi connessi.

Nel periodo mestruale apana vata agisce sulla discesa delle mestruazioni, quindi se vata è squilibrato può dare un certo tipo di sintomatologia.

 

A seconda del tipo di squilibrio si manifesteranno cicli mestruali diversi, per esempio:

  • in caso di squilibrio VATA le mestruazioni tenderanno ad essere scarse di colore scuro e talvolta con interruzione e ripresa delle stesse, in questo caso sono consigliati massaggi con olio di sesamo caldo su tutto il corpo http://www.magicaayurveda.it/massaggio-ayurvedico-abyangam/  prima dell’arrivo delle mestruazioni, dieta pacificante vata  rimedi ayurvedici e yoga.
  • in caso di squilibrio PITTA il flusso è molto abbondante e rosso, talvolta con arrivo anticipato, accompagnato spesso da mal di testa e agitazione. In questo caso viene consigliata una dieta pacificante pitta, rimedi ayurvedici, massaggi con olio di cocco (raffreddante) su tutto il corpo, shirodhara  http://www.magicaayurveda.it/sirodhara/ e tecniche di respiro per calmare la mente.
  • In caso di squilibrio KAPHA, le mestruazioni tenderanno ad essere moderate e con coaguli, gonfiore al seno, stanchezza e pesantezza, ritenzione di liquidi .Anche in questo caso viene consigliata una dieta per pacificare kapha, rimedi ayurvedici, attività fisica adeguata, e trattamenti sul corpo per ridurre kapha dosha, ossia trattamenti che tendono ad eliminare acqua e tossine come per esempio il trattamento udvartana http://www.magicaayurveda.it/udwartana-trattamento-dimagrante/  oppure il trattamento con pindasveda  http://www.magicaayurveda.it/choorna-pinda-sweda/

Commenti chiusi